Ginosa: necessario fare rete per valorizzare il territorio

L'assessore del Centro Storico, del Comune di Ginosa, durante un incontro ha parlato del GAL e della necessità dei sette comuni di fare rete.

0
16
Ginosa: necessario fare rete per valorizzare il territorio

GINOSA – Gli enti devono lavorare insieme per la programmazione dedicata al territorio e al Gal. L’assessore Emiliana Bitetti del Comune di Ginosa, insieme ai rappresentanti dei comuni della zona occidentale della provincia di Taranto, ad un incontro che si è tenuto a Castellaneta nel Palazzo Catalano, parla della necessità di fare rete insieme.

Bisogna lavorare in sinergia, per riuscire a discutere delle strategie tecniche, da dover adottare per l’emanazione dei bandi pubblici, illustrate da Daniel Del Corso il direttore del Gal. Collaborare tra i vari enti è la strada giusta per riuscire a valorizzare tutte le bellezze paesaggistiche e naturali che possediamo, e che sono un’attrattiva del nostro territorio.

Il GAL riunisce i comuni di Laterza, Ginosa, Massafra, Castellaneta, Palagianello e Mottola. Tra gli elementi che caratterizzano ognuno di loro c’è il mare e le gravine, le località s’affacciano sul Golfo di Taranto, una della area costiere più caratteristici del Mediterraneo, caratteristico come le formazioni calcaree che sono originare dal mare.

Le gravine sono della formazioni naturali, inconsuete, eccezionali e tipiche che fanno di queste zone un territorio unico. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui