Grottaglie. Comune finanzia attività per disabili
Fonte web: Internet

L’Assessore alle politiche sociali del Comune di Grottaglie Marianna Annicchiarico comunica che a partire dalla prossima settimana inizieranno le attività per persone disabili.

Il Comune di Grottaglie nell’assessorato alle politiche sociali e dell’inclusione, ha deciso di destinare le risorse per garantire il servizio per i propri cittadini grottagliesi.

Si tratta di attività presso la piscina di Grottaglie gestita dalla Mediterranea Nuoto

La copertura economica arriva dal bonus migranti 2018 che il comune ha percepito in base al decreto legge n. 91 del 20 giugno 2017. Ha stabilito che per i comuni interessati dalla presenza di uno Sprar sia assegnata una quota di 700 euro per ogni richiedente protezione accolto nei centri.

Il Comune aveva la possibilità di scegliere liberamente come destinare questo bonus.

Ha deciso così di destinare le risorse per l’avvio di un’attività di riabilitazione. E’ stata una scelta sociale molto apprezzabile.

Nel territorio di Grottaglie si trova il centro Sprar, una realtà molto ben voluta dalla cittadinanza. Attualmente accoglie 26 giovani, fra cui anche 10 minorenni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui