TARANTO – Il 30 dicembre inaugurazione del Teatro Fusco che dopo anni di chiusura sarà restituito alla città in una veste nuova.

Gli assessori hanno presentato il Teatro Fusco che fra qualche giorno sarà funzionante per la gioia di tutti i tarantini.

Sarà sicuramente un momento molto suggestivo, quello del 30 dicembre quando il teatro riaprirà. La cerimonia di inaugurazione avrà inizio con il concerto dell’orchestra dell’Istituto Paisiello e l’orchestra Ico della Magna Grecia. Si esibiranno tanti giovani talenti della lirica.

L’ Assessore Motolese sottolinea il grande impegno profuso nel portare a termine i lavori, da parte dell’amministrazione Melucci e delle ditte incaricate.

E’ questo l’obiettivo che bisogna prefiggersi e cioè quello di riportare in vita i beni della città che sono trascurati e quasi dimenticati.

Per eseguire i lavori del Teatro Fusco sono serviti oltre tre milioni di euro.

Motolese dichiara che si deve dare merito all’Amministrazione Melucci che in un anno è riuscita a dare il via ai lavori e permettere la riapertura del Teatro, dopo oltre dieci anni di chiusura.

L’assessore Marti dichiara la sua soddisfazione e afferma: “Questo è un momento storico per la città e ci teniamo a far visitare il Teatro Fusco ai tarantini. Per questo, il giorno dopo l’inaugurazione ci sarà l’open day con ingresso libero in modo che tutti i nostri concittadini possano ammirare il nuovo Fusco”.

Con i lavori eseguiti sono stati portati alla luce antiche fornaci e alcune tombe che si potranno visitare attraverso un piccolo percorso archeologico.