MASSAFRA – Si è tenuto in città un incontro sul tema “Il turismo volano di cre­scita per il territorio massafrese”. E’ avvenuto un confronto sulle problematiche riguardanti la ricettività turistica. Si è parlato anche di abusivismo ricettivo.

Si sono incontrati i rappresentanti dell’amm.ne comunale e gli operatori del settore turistico, alla presenza del presidente provinciale di categoria Mino Miola ed il presidente della delegazione Confcommercio, Angelo Melone.

In rappresentanza dell’amministrazione, era presente il sindaco Fabrizio Quarto, l’assessore al Turismo, Michele Bommino, per le attività produttive Raffaele Di Bello e per il Centro Storico, Paolo Lepore. Presente anche il Comandante della Polizia Locale, Antonio Modugno.

Tema centrale dell’incontro l’ abusivismo ricettivo

E’ stato evidenziato come sul territorio, l’abusivismo ricettivo sia particolarmente attivo. Su 55 strutture ricettive, infatti, soltanto 15 risultano regolarmente iscritte nel portale uf­ficiale di PugliaPromozione.

Svolgono attività diverse nel territorio, ma sono tantissime quelle non regolarmente registrate. Gli operatori ricordano che l’amm.ne comunale possiede gli strumenti capaci a riscontrare questi dati, quindi non scappa nulla.

Considerando che si tratta di un settore con grosse potenzialità, capaci di migliorare sia l’offerta turistica che lo sviluppo economico, l’amministrazione e il sindaco in prima persona, tengono molto alla loro regolarità e per questo si prefiggono di raggiungere l’importante obiettivo della “legalità, della qualità e della sinergia tra pubblico e privato”.

Il primo cittadino ha espresso la volontà di avviare immediatamente un’azione di controllo del territorio.

L’associazione ha risposto con entusiasmo e intende svolgere azioni di collaborazione e di partecipazione nelle iniziative territoriali, nei diversi ambiti, come quello culturale, sportivo, dello spettacolo e di animazio­ne turistica e commerciale.

Sono tutte importanti iniziative che promuovono il territorio e anche l’offerta turistico – ricettiva.

Il gruppo di operatori Confcommercio che aderiscono all’associa­zione BEBASS, hanno dato la loro disponibilità. Intendono organizzare eventi natalizi e del carnevale, al fine di avere anche un riscontro turistico.

Lo stesso faranno con il Servizio Civile che il comune gestirà per 12 mesi, coinvolgendo 12 ragazzi, nel settore turistico.

Varie saranno le programmazioni dell’associazione, fra cui il 2° educational tour rivolto agli operatori del settore.