Dato l’avvio ai lavori alla rete idrica e all’impianto fognario di San Giorgio Jonico

Gli interventi alla rete idrica e all'impianto fognario erano rimasti per lungo tempo bloccati per mancanza di fondi.

SAN GIORGIO JONICO – Sono iniziati i lavori di potenziamento ed estendimento della rete idrica e fognaria. Lo ha annunciato l’assessore i lavori pubblici Pietro Venneri.

Dopo una estenuante attesa durata per molto tempo, pare che la situazione si sia sbloccata.

Nel 2011, il sindaco Grimaldi sottoscrisse un protocollo d’intesa con Acquedotto Pugliese. Si trattava di realizzare un progetto relativo alla costruzione di un serbatoio idrico in zona Monte Belvedere, al potenziamento della rete idrica e fognaria in varie zone dell’abitato che ne risultavano sprovviste o richiedevano delle migliorie.

In questi anni, sono stati numerosi gli incontri che si sono tenuti presso le sedi dell’Aqp e dell’Aip di Bari, per cercare di sbloccare la situazione, che riguardava più di tutto la mancanza di fondi.

L’assessore e vice sindaco Pietro Venneri informa che occorrono circa 700mila euro per realizzare 685 metri di tronchi fognari e 485 metri di tronchi idrici che interessano molte zone della città di San Giorgio Jonico.

Si tratta di via San Francesco Bis, via Montessori, via Visconti, un tratto di via Carosino, via Metastasio, via Torino, via E. Filiberto.

La durata dei lavori è prevista in 275 giorni. Con questi interventi , finalmente verranno soddisfatti i bisogni primari di tante famiglie che attendono da anni la realizzazione di questa opera così importante.