Oggi, lunedì 7 maggio, i dipendenti dell’ex impresa SOGESA, alle ore 10,00 effettueranno un sit in sotto la sede del Comune di Leporano.

Si preannuncia una settimana abbastanza impegnativa per i lavoratori che si occupano di igiene ambientale nei comuni interessati.
Lavoratori e sindacato di categoria della Funzione Pubblica CGIL, contestano l’inadempienza delle spettanze relative al rapporto con l’ex azienda appaltatrice del servizio di raccolta differenziata porta a porta.
Non sono stati erogati gli stipendi e nemmeno i ratei di tredicesima e quattordicesima e il trattamento di fine rapporto.

Cosimo Sardelli, componente della segreteria provinciale della FP CGIL di Taranto sottolinea che “Malgrado sia entrato in vigore un nuovo appalto, questi lavoratori vivono la sofferenza economica accumulata nei mesi precedenti. A questo si aggiunge l’indifferenza dell’amministrazione comunale di Leporano”.

Domani, martedì 8 maggio, la protesta si sposterà invece sotto la sede del Comune di Taranto, in città vecchia con i dipendenti della multi servizi AMIU Spa e della Infrataras.