Luminarie a Massafra: Forza Italia e Massafra Futura chiedono spiegazioni

«Come avete fatto ad affidare i lavori senza una gara d'appalto?» l'interrogativo posto dai gruppi consiliari

0
45
Luminarie natalizie

MASSAFRA – Non si spegne a Massafra la polemica sulle luminarie natalizie in fase di allestimento. Sulla questione intervengono i gruppi consiliari Forza Italia e Massafra Futura con una nota stampa.

Come avete fatto ad affidare i lavori senza una gara d’appalto? Chi ha chiamato l’azienda che sta conducendo i lavori? Chi stabilisce il prezzo? Questi gli interrogativi che emergono dal comunicato congiunto delle due forze politiche.

«Ci rivolgiamo alla brava persona del sindaco e dell’assessore Di Bello in merito alle luminarie natalizie e fondi regionali.

Premesso che diventa necessario per tutti conoscere la verità, abbiamo atteso qualche ora prima di rispondere alle dichiarazioni ufficiali di questa amministrazione, che sembra più concentrata nel prendersi i meriti di qualcosa, piuttosto che fare il proprio dovere. Piuttosto concentrati nel togliere il merito all’associazione dei commercianti, che sembrano essere, al contrario, i veri protagonisti di questa vicenda. Ma passiamo ad analizzare la questione fondi regionali a sostegno dei nostri commercianti. Se è vero che la stazione appaltante è il Comune di Massafra come dichiarato dal suo assessore, come avete fatto ad affidare i lavori senza una gara d’appalto? Non c’è traccia di una delibera, una determina, un affidamento diretto! Chi ha chiamato l’azienda che sta conducendo i lavori? Chi stabilisce il prezzo? Non è stata fatta alcuna gara! La restante parte dei fondi a disposizione, ci dicono, che sono motivo di discussione all’interno della stessa maggioranza su come e dove utilizzarli. Sembrano essere dirottati ad una sistemazione antistante l’attività di un sostenitore attivo di questa maggioranza, giungono voci che sia professionista e medico. Chi decide le priorità in questa città? Chi decide dove investire quei soldi? I commercianti o il sindaco? Nei prossimi giorni si celebra il consiglio comunale, crediamo sia opportuno una urgente spiegazione da parte della brava persona del sindaco e del suo assessore in merito a questa vicenda.»

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui