Manduria. Partito dei Verdi vuole chiarezza riguardo le discariche

I verdi hanno presentato un'istanza al comune per accedere agli atti per la verifica dello stato di messa in sicurezza e bonifica.

Manduria. Partito dei Verdi vuole chiarezza riguardo le discariche

Relativamente alle due discariche di Manduria, situate nelle contrade “La Chiana” e “Li Cicci”, il partito manduriano dei Verdi vuole chiarezza.

Da tempo è stata presentata un‘istanza al comune per accedere agli atti per la verifica dello stato di messa in sicurezza e bonifica. Su quella chiusa dal 2000, i verdi hanno presentato un’ istanza di accesso agli atti per verificare lo stato della messa in sicurezza e bonifica.
Relativamente alla discarica Manduriambiente, Gregorio Mariggiò e Silvia Biasco, richiamano la recente decisione della Regione Puglia di aumentarne la capienza.
Era stato presentato un esposto all’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, NdR), per conoscere le caratteristiche dei terreni situati intorno agli impianti per verificare i livelli di inquinamento.

Oggi, i Verdi desiderano portare l’attenzione sulla discarica “Li Cicci”, abbandonata a se stessa da tempo e in balia di vandali.
Si evidenzia il grave pericolo ambientale.