Melucci al CIS: cosa succederà se ArcelorMittal lascia l’Ilva?

Durante il CIS, Melucci si chiede quali sono i piani che ha il governo in merito al futuro della cittadina. L'intervento del sindaco di Taranto è stato quello più duro.

0
85

TARANTO – Al CIS sicuramente l’intervento più duro è stato proprio quello del CIS, infatti il sindaco Melucci ha chiesto molte risposte in merito ai rapporti con il governo e quelli con ArcelorMittal, dopo il decreto crescita e la questione dell’immunità penale.

L’intervento vedeva nelle sue parole che non vi è nulla di polemico, anzi durante le discussioni nonostante una distanza d’idee politiche c’è stata una grande sintonia con il Governo, e ha ottenuto anche dei complimenti da gran parte della delegazione dei ministri, anche per la candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo del 2026.

Ai membri dell’esecutivo, infine, il sindaco di Taranto con un po’ di amarezza ha chiesto anche cosa succederà nel caso in cui ArcelorMittal decida d’abbandonare lo stabilimento e nel caso di chiusura. Insomma quali sono le garanzie del governo dal punto di vista occupazionale ed economico? Oppure gli interventi conclamati saranno solo dei palliativi che non verranno mai realizzati portando Taranto all’interno di un vero e proprio buco nero?