Incontro in Regione, tra l’assessore regionale alla Mobilità Antonio Nunziante e Vanni Caragnano, presidente del Comitato Strade Sicure, affiancato da Giovanni Caputi, padre di una delle vittime della 100. Si è discusso circa la messa in sicurezza della strada.

La strada statale 100 sarà messa in sicurezza, allargandola a quattro corsie. C’è la volontà politica della Regione Puglia a farlo.

Bisogna prendere atto dei 24,5 milioni di euro che sono stati stanziati dal Cipe al fine del completamento funzionale e messa in sicurezza della strada statale 100, nel tratto successivo al km 44+500, che è quello ricadente in agro di Mottola.

Va fatto nel rispetto di quante persone hanno già perso la vita su quella strada e per evitare che accada ancora.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui