Ospedale Martina Franca: Perrini chiama in causa Emiliano e Lopalco

SCAP Martina Franca chiuso da maggio, Perrini chiede spiegazioni alla Regione Puglia

Renato Perrini sullo SCAP di Martina Franca
Renato Perrini sullo SCAP di Martina Franca

MARTINA FRANCA – Il vicepresidente di commissione Sanità a Montecitorio Renato Perrini chiama in causa Pierluigi Lopalco e Michele Emiliano per chiedere spiegazioni su Martina Franca.

Martina Franca, SCAP chiuso da maggio

Perrini ha diffuso una nota nella quale interroga rispettivamente il Presidente di Regione e l’Assessore alla Sanità pugliese sulla situazione dell’ospedale martinese. “Ho interrogato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e l’assessore alla Sanità, Pier Luigi Lopalco, per sapere se e quali azioni la Giunta regionale abbia intrapreso o intende intraprendere per la riattivazione del Servizio di consulenza pediatrica ambulatoriale (SCAP) dell’Ospedale ‘Valle d’Itria’ martinese, ormai disattivo dal mese di maggio, con un conseguente disservizio di non poco conto”, fa sapere il parlamentare.

LEGGI ANCHE – Riparte la terapia intensiva neonatale a Taranto

“Servizio punto di riferimento importante”

Inoltre prosegue, “Il servizio ha rappresentato da subito un punto di riferimento importante non solo per i cittadini di martinesi, ma anche per numerosi residenti dei comuni limitrofi, in quanto serviva un’utenza molto ampia: Martina Franca contava, in percentuale, più accessi anche rispetto al capoluogo di provincia. Per questo auspico un immediato intervento di Regione e assessorato”, a conclusione della nota.