Palagianello. Presidente Coriglione restituisca somme indebite

E' la richiesta rivolta da Palagianello RicominciAmo al Presidente del Consiglio Comunale di Palagianello Antonio Coriglione.

0
405
Palagianello. Presidente Coriglione restituisca somme indebite
fonte web: pixabay di frycyk01

Il consigliere comunale Antonio Miola sulla questione Banca Carime lo aveva attaccato, ora è l’altro movimento politico di opposizione, Palagianello RicominciAmo, ad intervenire contro il presidente Coriglione.

Tutto è sorto a causa di una determina sbagliata che aveva permesso al segretario comunale Lumare di assegnare a Coriglione, l’indennità completa.

“Il presidente Coriglione, oltre a quella di agosto, riscuote anche la mensilità di luglio”, scrive il movimento che fa capo ai consiglieri Natale e Gasparre.

“Auspichiamo l’immediata restituzione di quanto percepito indebitamente”

Si tratta di un indebito di 203,99 euro lorde, spiega Fabiana Stendardi, subentrata a Lumare come responsabile Affari Generali. Così nel mese di ottobre, Coriglione non percepirà alcuna indennità.

Lumare riconosce l’errore e ha già predisposto una determina di rettifica parziale.

Sicuramente, Coriglione per conservare la propria onorabilità di amministratore e cittadino di Palagianello, approfondirà la questione nelle sedi opportune.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui