Porto: Borraccino e Battista intervengono su Ferretti

La vicenda riguarda l'arrivo degli investitori cinesi nell'infrastruttura portuale

0
162
Taranto
Riconoscimento editoriale: Massimo Todaro / Shutterstock.com

TARANTO Porto: mentre l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Mino Borraccino continua a ribadire che non c’è alcuna vendita dell’infrastruttura logistica a eventuali investitori cinesi.

Infatti, della stessa idea è il consigliere comunale Battista, che ha proposto ai consiglieri comunali di inserire come ordine del giorno la vicenda del Gruppo Ferretti.

Infatti, il Gruppo sarebbe interessato al Molo Polisettoriale. Secondo i detrattori dell’investimento nel porto, però, il gruppo Ferretti sarebbe al 90% di proprietà cinese. Quindi, non sarebbe corretto far investire il Gruppo (seppur non direttamente) per quanto riguarda la struttura logistica.

Invece, Battista vede con favore l’idea che un Gruppo così importante possa avere interessi nell’infrastruttura jonica. Infatti, l’esponente politico si chiede come mai chi è contro (Forza Italia e Fratelli D’Italia locali) non abbia detto nulla quando il porto è passato alla società turca Yilport o quando il polo siderurgico è passato alla multinazionale indiana Mittal.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui