Residenza socio-assistenziale per anziani di Monteiasi. Affidata la gestione per 5 anni

La gestione della Residenza socio-assistenziale per anziani è stata affidata alla Cooperativa tarantina "La Solidarietà".

MONTEIASI – La Cooperativa sociale “La Solidarietà” di Taranto è la vincitrice della gara pubblica mediante procedura negoziale indetta dal comune, per una base complessiva di 2,5 milioni, per la gestione della Residenza socio-assistenziale per anziani.

La cooperativa tarantina ha battuto altre quattro concorrenti, di Taranto, Roma, Senise in provincia di Potenza e Pesaro.

Si da, quindi, l’avvio di quest’opera con 22 posti disponibili, che a breve dovrebbe accogliere i primi utenti.

Dopo dieci anni, pare che diventerà realtà la realizzazione di un’opera pubblica di grande valore sociale.

Proprio in questi giorni, la Residenza socio-assistenziale per anziani di proprietà comunale, ha tagliato il traguardo, con l’aggiudicazione definitiva e l’approvazione dello schema di contratto per la sua gestione. Il servizio avrà la durata di cinque anni.

Si mette così la parola fine ad un iter durato dieci anni, quando l’allora assessore regionale di centro sinistra al Welfare Elena Gentile assegnò al Comune, 700mila euro. In seguito, con l’intervento del Piano di Zona con fondi diretti, il finanziamento divenne di 1,1 milioni.

In occasione dell’apertura della residenza socio-assistenziale, la giunta in carica, guidata dal sindaco Cosimo Ciura organizzerà una manifestazione.