Ressa: Taranto non può più attendere

Augusto Ressa spiega le sue novità per la città

0
83
90mila euro per riqualificare il centro storico di Taranto
Palazzo di città Taranto. Riconoscimento Editoriale: Livioandronico2013 / Wikipedia.org

TARANTO Ressa ha annunciato la pubblicazione del Documento Programmato Preliminare (DPP). Infatti, l’assessore all’Urbanistica dichiara che Taranto abbia bisogno di un rinnovo, non solo estetico, ma anche culturale.

Serve, per lui, qualcosa che la separi dalla dipendenza dalla Grande Fabbrica. Nei giorni successivi alla pubblicazione del DPP arriveranno proposte ed osservazioni.

Così si individuerà chi, pubblico o privato, abbia intenzione di partecipare alla rigenerazione urbana, utile per anticipare le scelte del nuovo Piano Urbanistico Generale.

Il Documento Programmato Preliminare segue la strategia transizione, spiegata nell’Ecosistema Taranto. Tale strategia è stata usata nel corso degli ultimi due anni come informazione ed ascolto della complessa realtà della città e dei cittadini.

Adesso è il momento di agire concretamente per dare vita alla Taranto futura, dando seguito alla strategia “ACCESSIBILITA’ e CONNESSIONE”, strategia portata dall’Assessore Ressa in Giunta.

Inoltre, la Giunta è dedita a privilegiare la rigenerazione, riqualificazione ed il riutilizzo di ciò che è già esistente, negando così altro consumo di terreno.

Possiamo già vedere questa decisione nel programma di “Social Housing nell’Isola Madre o il Piano del Colore” che implica lavori di ristrutturazione del centro storico. Ma anche nei lavori di “riqualificazione degli spazi pubblici”, con l’intervento degli cittadini, creativi e fruitori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui