Rinaldo Melucci chiede solidarietà alle banche joniche

L'obiettivo è favorire la ripresa economica del territorio

0
144
Rinaldo Melucci
Sindaco Rinaldo Melucci. Riconoscimento editoriale: Massimo Todaro / Shutterstock.com

TARANTO – Il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci ha inviato una lettera agli istituti di credito del territorio jonico. Infatti, il primo cittadino della Città dei Due Mari ha chiesto che le banche facciano gesti simili a quelli che sta facendo il Comune. In particolare, il riferimento è alle proroghe messe in atto sui tributi (le banche possono farlo sui finanziamenti) e maglie più larghe per l’accesso al credito.

Rinaldo Melucci ha ricordato che le banche joniche non si sono tirate indietro. Anzi, le ringrazia per il lavoro svolto e anche per la disponibilità data con le nuove disposizioni del Governo. L’idea, però, è di fare ancora un passo in avanti. Infatti, la ripresa economica dopo il CoVid-19 sarà molto difficile.

Secondo il sindaco, la ripresa sarà possibile, anzi. Si ritiene certo dell’aiuto da parte delle banche joniche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui