Rinaldo Melucci contatta il prefetto Martino

Obiettivo chiedere come organizzarsi con il polo siderurgico

0
247
Il Sindaco di Taranto col suo gesto ha dimostrato gran senso di responsabilità
Fonte web: pagina fb

TARANTO Rinaldo Melucci ha evidenziato in una lettera indirizzata al prefetto Demetrio Martino le sue perplessità e quelle dell’amministrazione comunale in merito all’attività del polo siderurgico.

Infatti, alla luce delle recenti disposizioni ministeriali aggiornate, i Prefetti possono verificare se le attività produttive ancora aperte coincidono con l’esigenza di necessità e, quindi, con l’idea di produrre beni essenziali.

In caso contrario, i Prefetti possono disporre la chiusura. Da qui la domanda del sindaco Rinaldo Melucci. Quali sono le esigenze essenziali e improrogabili in base alle quali lo stabilimento ex Ilva è in attività, anche se ridotta rispetto al solito?

In più, il sindaco chiede al Prefetto informazioni sull’applicazione delle disposizioni da parte dello stabilimento e sulla loro essenzialità. Infine, il primo cittadino ribadisce che le organizzazioni sindacali stanno facendo allo stesso Prefetto la stessa valutazione. La lettera è ufficialmente pubblica sul sito del Comune di Taranto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui