Home Notizie Politica Rinaldo Melucci incassa ancora fiducia nel Centrosinistra

Rinaldo Melucci incassa ancora fiducia nel Centrosinistra

Il centrosinistra si muove in vista delle elezioni comunali a Taranto

Rinaldo Melucci al nuovo ospedale di Taranto
Rinaldo Melucci al nuovo ospedale di Taranto

TARANTO Mino Borraccino conferma il sostegno a Rinaldo Melucci in vista delle elezioni comunali a Taranto del 2022 e lo fa attraverso un post Facebook in cui annuncia la presentazione di una nuova lista. Intanto l’ex sindaco continua a rivendicare quanto di buono fatto dalla sua giunta.

Rinaldo Melucci sostenuto da Più CentroSinistra

“Più CentroSinistra #Emiliano” si presenta, mercoledì 19 gennaio iniziativa pubblica a Talsano-Taranto.
Si terrà mercoledì 19 gennaio, alle ore 18,00, presso l’hotel Salina, viale Unità d’Italia n. 648, a Talsano- Taranto, la presentazione della lista “Più CentroSinistra #Emiliano”, che correrà alle prossime elezioni comunali della città jonica a sostegno del candidato Sindaco Melucci.
Nel corso dell’iniziativa verrà esposto il programma della lista, frutto di un lavoro di concerto tra tutti i 32 candidati che per l’occasione si presenteranno ufficialmente agli organi d’informazione.
All’iniziativa parteciperanno Rinaldo Melucci (Candidato sindaco e sindaco uscente della città di Taranto), Mino Borraccino (Consigliere del Presidente della Regione Puglia per l’attuazione del Piano Taranto), Massimo Serio (Segretario provinciale di Articolo Uno) e, in collegamento streaming, il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.
L’evento si svolgerà nel rispetto della normativa nazionale anti-Covid-19.
Per esigenze di prevenzione sanitaria saranno disponibili, in presenza, solo 250 posti a sedere, opportunamente distanziati, ma sarà possibile seguire l’evento in diretta steeming, sul canale social fb, alla pagina ufficiale di “Più CentroSinistra Taranto #Emiliano”. Queste le parole di sostegno da parte del consigliere politico di Emiliano, Mino Borraccino.

Riqualificazione del Mar Grande

Intanto Melucci guarda già al futuro e al presente: “Cari amici, cominciamo una nuova settimana con due recenti notizie che guardano al futuro:
Il progetto di riqualificazione sul Mar Grande, con il nuovo Waterfront, riceve un ulteriore finanziamento di 16 milioni di euro da parte dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio – Porto di Taranto. Con l’Amministrazione uscente abbiamo presentato la candidatura convinti che per l’area fronte mare tra il porto di Taranto e la città si potesse fare di più. Oggi si arriva a 32 milioni di euro complessivi.”

LEGGI ANCHE – Rinaldo Melucci annuncia la raccolta dei rifiuti in mare

Poi “Il campus interuniversitario, destinato anche a valorizzare un’area attigua al Mar Piccolo, ha superato la prima fase del bando PNRR “Ecosistemi dell’innovazione”. Il progetto Blu Campus ora concorre più concretamente per gli 88 milioni di euro di finanziamento previsti per la realizzazione. Non è certo facile ambire a certe cifre, ma il lavoro congiunto con Politecnico di Bari, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Università del Salento e Cnr-Irsa Taranto è stato valutato solido, credibile e di qualità.
Due grandi progetti per cui ci siamo spesi, oggi portano frutto. La transizione che vogliamo per Taranto è sempre più vicina.”

Il ringraziamento alla Croce Rossa

Sempre Melucci ha poi detto “La sede della Croce Rossa Italiana – Comitato di Taranto nel cuore del quartiere Salinella, è un presidio di socialità e legalità. Sono felice che il lavoro della CRI vada avanti nonostante l’atto vandalico subito a Capodanno.
Abbiamo lavorato duro, durante il nostro mandato, affinché i volontari guidati dalla presidente Anna Fiore potessero avere spazi adeguati e dignitosi, dove svolgere un servizio così prezioso per la comunità.
Ci siamo riusciti, mettendo quell’immobile nelle mani migliori, donando agli anziani ospiti del centro attiguo dei vicini “speciali” cui far riferimento. Quella sede ospita oggi la sede della CRI territoriale, ma anche le attività formative per gli operatori di tutta la provincia, è una postazione del 118, è una “luce” che nessun brutto episodio potrà spegnere.
Noi contribuiremo a tenerla accesa, vivida, sostenendo sempre l’opera meravigliosa di donne e uomini che meritano la nostra incondizionata gratitudine.”

Exit mobile version