Home Notizie Politica Rinaldo Melucci incontra le istituzioni tarantine

Rinaldo Melucci incontra le istituzioni tarantine

Il riconfermato sindaco di Taranto Rinaldo Melucci parla ai cittadini

Rinaldo Melucci con Antonio Decaro a Taranto
Rinaldo Melucci con Antonio Decaro a Taranto

TARANTORinaldo Melucci oltre a incontrare le istituzioni tarantine ricorda che i Giochi del Mediterraneo 2026 sono di straordinaria importanza strategica e sociale.

Rinaldo Melucci sui Giochi

“Riparte velocemente la macchina dei Giochi del Mediterraneo. Ad appena pochi giorni dall’insediamento, e dopo la visita romana al presidente del Coni Giovanni Malagò, ho già convocato e celebrato a Palazzo di Città consiglio direttivo e assemblea d’indirizzo del comitato organizzatore. Avevamo la necessità di riavviare l’iter e recuperare questi sette mesi un tempo prezioso soprattutto per le esigenze progettuali dei nuovi impianti. Ne ho discusso con Malagò e ho riportato a consiglio e assemblea l’urgenza di non perdere altre settimane. Ho ritrovato un consenso unanime e un entusiasmo che rappresentano un’ottima base di ripartenza. Tra i provvedimenti approvati, l’approvazione del consuntivo 2021 e del bilancio di previsione 2022. Inoltre sono stati definiti alcuni aspetti organizzativi della prossima cerimonia di consegna della bandiera dei Giochi, che avverrà a Orano, in Algeria, il prossimo 6 luglio. Il 7 luglio torneremo in Italia con il vessillo ufficiale della manifestazione e lo custodiremo fino al 2026. Nel frattempo, stiamo lavorando anche alla prima assemblea del Comitato Internazionale dei Giochi del Mediterraneo che terremo a Taranto a novembre.” Infine ricorda “Questi mesi saranno fondamentali per aprire ulteriormente l’assemblea alle federazioni sportive e rendere questo evento una concreta occasione di riscatto per tutto il territorio.”

Demetrio Martino riceve il sindaco

“La visita ufficiale a sua eccellenza il prefetto di Taranto, Demetrio Martino, è stata un’occasione per riannodare quel legame istituzionale che, di fatto, non avevamo mai sciolto. Abbiamo ripreso i principali dossier che vedono Prefettura e Comune coinvolti, con particolare riguardo al tema delle bonifiche, sul quale abbiamo dato la piena disponibilità dell’ente a essere di supporto.”

L’incontro con la Guardia di Finanza

“Abbiamo celebrato insieme a donne e uomini della Guardia di Finanza di Taranto il 248esimo anniversario della fondazione del corpo. È stata un’utile occasione di riflessione, insieme con il comandante provinciale Massimo Dell’Anna e con tutti i rappresentanti istituzionali presenti, soprattutto riguardo il contributo offerto dalla Gdf alla sicurezza di tutti i cittadini, per il quale siamo grati a ognuno di loro.” Queste le sue parole.

LEGGI ANCHE – Rinaldo Melucci comincia la nuova avventura da sindaco

Exit mobile version