Rinaldo Melucci: “Ora Taranto vuole soddisfazione”

Il sindaco di Taranto ha espresso le sue idee sulla vicenda dell'ex Ilva

0
55
Taranto

TARANTO – Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto, ha messo nero su bianco le sue perplessità sulla vicenda dell’ex Ilva.

Nella nota, il primo cittadino fa il punto della situazione sul capoluogo ionico e sulla vertenza. Infatti, ora sono sul tavolo, sia a Milano che a Taranto, procedimenti giudiziari che hanno per ipotesi anche la distruzione dei mezzi di produzione.

“(…)nessuno pensi di poter risolvere questa faccenda semplicemente riempiendo di incentivi e misure di protezione ArcelorMittal” spiega il sindaco.

Secondo Melucci, l’indotto è diventato in un attimo un deserto, i lavoratori sono stati umiliati e il comportamento verso le istituzioni anche nazionali è stato “(…)insopportabile, ingiustificabile, immorale”.

Se le ipotesi ora in valutazione si dimostrassero reali, per Rinaldo Melucci servirebbero condizioni pesantissime per far sì che ArcelorMittal rispetti gli accordi presi con il Governo Conte I l’anno scorso.

Adesso, per il primo cittadino, la città si aspetta molto di più del rispetto degli impegni. Si aspetta un reale cambiamento, perché è venuto meno un rapporto di fiducia. Solo il tempo, però, potrà dire come finirà la vertenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui