Rinaldo Melucci pone l’accento su altre realtà tarantine

A Taranto continua la campagna elettorale di Rinaldo Melucci

Rinaldo Melucci segue i lavori a Taranto
Rinaldo Melucci segue i lavori a Taranto

TARANTORinaldo Melucci in vista delle elezioni di Taranto continua a girare per la città e oltre ad aggiornare quotidianamente i cittadini sulla sua attività, porre l’accento sulle cose o sulle persone che maggiormente hanno cambiato la storia ionica o che hanno fatto segnare importanti risultati.

Rinaldo Melucci parla di letteratura

Riconoscimento umano oltre che morale da parte di Melucci nei confronti della poesia attraverso la presentazione di un libro che si è tenuta presso la città ionica. “La poesia racconta la bellezza meglio di qualsiasi altro linguaggio. E questa sera, durante la presentazione del libro di Silvano Trevisani “Taranto città della poesia”, ho ascoltato parole piene di bellezza sulla nostra città.
È quel che abbiamo fatto in questi anni di intensa attività: raccontare Taranto con occhi diversi, restituendo ai cittadini l’orgoglio di vivere in una città splendida.
Grazie a Carmen Galluzzo Motolese per questa iniziativa, che rientra nel progetto “Sulle orme di Alda Merini” che avevamo avviato durante il mandato, grazie per la sensibilità avuta nel ricordare quanto la nostra città abbia dato al panorama culturale del ‘900.”

Il lavoro al centro

Il lavoro come tematica resta sempre e comunque al centro dei pensieri dell’ex sindaco che infatti non smette mai di incontrare tutti gli addetti ai lavori. Proprio a questo proposito ha recentemente rilasciato una nota. “Stiamo incontrando sindacati e parti sociali, mettendoci in ascolto e parlando di quel che vogliamo ancora costruire per il futuro della nostra città. Con la Cisl abbiamo toccato temi rilevanti come il comparto sanitario, la situazione dell’arsenale e i call center. Un confronto serrato e leale con il segretario generale di Taranto Solazzo, con i rappresentanti della segreteria e dei vari comparti, che ci restituisce l’entusiasmo di una comunità che nel dialogo trova la strada per affrontare e risolvere i problemi.” Queste le parole del politico.

Anche le infrastrutture sono fondamentali

Lo Stadio è un altro tema che sta da sempre molto a cuore di Melucci come conferma egli stesso. Infatti oltre a essere un grande tifoso del Taranto Calcio ha sempre cercato in tutti i modi di rispondere con concretezza alle problematiche. “Ci abbiamo lavorato per mesi con passione. Il nuovo stadio di calcio comunale, insieme con l’intero parco a tema e allo stadio di atletica leggera al quartiere Salinella, sarà realtà entro il 2026, in tempo per ospitare gare e finali dei XX Giochi del Mediterraneo. Il progetto è pronto, secondo i più alti standard UEFA, il Comitato Mediterraneo ha già la dotazione finanziaria per la componente pubblica.
Anche questa è la transizione di Taranto. Il meglio viene adesso per associazioni e imprese.
Continuate a seguirci per i dettagli. E sempre forza Taranto!”.

Melucci vicino alle associazioni

“L’associazione ETS ODV Europa Solidale è un vulcano di attività. Dall’odontoiatria sociale alle iniziative contro lo spreco alimentare, fino ai ragazzi impegnati nel Taranto Makers Fablab, nella sede di via Cavallotti si respira aria di entusiasmo. Stamattina siamo stati accolti dal vicepresidente Pino Russo, da tanti altri soci e dai volontari, incontrarli è stata un’occasione per fare il punto su quanto realizzato, soprattutto nel Fablab che è nato grazie al supporto della nostra amministrazione. Quello che fanno questi ragazzi è la prova generale di quel che vogliamo sia Taranto in futuro: innovazione digitale, start up, sviluppo alternativo. Anche grazie alle loro idee, abbiamo iniziato a raccontare come la città sia cambiata. E con loro vogliamo continuare a farlo, integrando questo progetto nella filiera del distretto dell’innovazione che abbiamo immaginato per Taranto.” Quindi ancora una volta il politico denota la grande vicinanza umana alle associazioni.

LEGGI ANCHE – Rinaldo Melucci parla di Tamburi e ambiente a Taranto