Scioglimento consiglio comunale e conferma dimissioni del Sindaco di Taranto

Ieri mattina, alcuni consiglieri comunali hanno proceduto con la sottoscrizione delle proprie dimissioni.

0
415
Scioglimento consiglio comunale e conferma dimissioni del Sindaco di Taranto
Fonte web: Comune di Taranto - Wikiperdia

TARANTO – Le firme delle dimissioni dei consiglieri comunali diventano efficaci, quando raggiungono il quorum  di 17 firmatari.

Solo così le dimissioni date dal Sindaco di Taranto diventeranno definitive e avverrà lo scioglimento anticipato del consiglio comunale.

Ieri mattina, alcuni consiglieri comunali hanno proceduto con la sottoscrizione delle proprie dimissioni presso lo studio notarile Tacente.

Una firma per mandare definitivamente il Sindaco di Taranto a casa.

Sottoscrivendo le proprie dimissioni d’avanti a un notaio, i consiglieri comunali accettano la decisione di Rinaldo Melucci. La sua non è stata una volontà, ma la conseguenza della scelta della maggioranza che ha dimostrato di non approvare il suo operato.

Le firme delle dimissioni, avranno valore, allorquando raggiungeranno il quorum dei 17  firmatari.

In questi giorni, i consiglieri promotori di questa iniziativa politica hanno prorogato la scadenza per il deposito delle firme al prossimo 22 novembre alle ore 12:00.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui