TARANTO – E’ stato messo a punto un servizio di pronto intervento che consiste nel rimuovere l’amianto entro due ore dalle aree urbane e tre giorni dalle aree disabitate e sulle strade.

Si tratta di intervenire immediatamente e bonificare le aree in cui viene segnalata la presenza di queto materiale vietato da molti anni, ma che è tutt’oggi presente anche nel centro abitato.

La rimozione di questa sostanza nociva avviene anche su richiesta di coloro che intendono liberarsene.

L’Assessore Francesca Viggiano sottolinea l’importanza delle iniziative dell’amministrazione comunale che va sempre a beneficio dei cittadini.

Spera nella collaborazione di tutta la cittadinanza che potrà fare le segnalazioni per la rimozione dell’amianto dalle case e dai rifiuti. Aggiunge che solo con la partecipazione di tutti si riuscirà a rendere la città più sicura e decorosa.