Si spacca il centrodestra di Manduria. Lega punta su Duggento.

Il centrodestra di Manduria si spacca e la Lega punta sull'avvocato Duggento contro la candidatura di Lorenzo Bullo sostenuto da un'altra coalizione.

0
257
Promozione Salute: novità a Manduria

MANDURIA – Sono due le coalizioni che spaccano il centrodestra di Manduria. La Lega di Salvini, infatti, si è unita con altre liste civiche per sostenere la candidatura dell’avvocato Dario Duggento.

Candidatura che va contro Lorenzo Bullo che corre per la carica di Sindaco con un’altra coalizione sempre di centrodestra.

A Manduria non sembrerebbe essere una novità il concorrere con coalizioni spaccate. Infatti, anche il centrosinistra si sta presentando alle elezioni con due candidati sindaco Gregorio Pecoraro e Domenico Sammarco.

I nuovi dirigenti della Lega, hanno scelto di puntare dunque su un loro candidato sindaco con il sostegno di alcune liste civiche sempre orientate a destra.

In conclusione, a meno che non cambi qualcosa nel corso delle prossime settimane, a settembre i cittadini potranno scegliere uno tra sei candidati sindaci. Considerando Leonardo Moccia per l’UDC e Mimmo Breccia con un nuovo movimento locale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui