Home Notizie Politica SS 100 stralciati i 65 milioni per Massafra: la denuncia di Perrini

SS 100 stralciati i 65 milioni per Massafra: la denuncia di Perrini

In una nota del consigliere Renato Perrini si legge che il finanziamento sarebbe sfumato a causa delle diverse rotatorie che hanno trasformato la SS 100 in strada urbana.

comune di Massafra

MASSAFRA – Cattive notizie per Massafra circa i lavori di adeguamento della Statale 100 Taranto-Bari.

Il consigliere Renato Perrini (FDI) ha diffuso una nota stampa per informare sull’esito del confronto con l’assessore regionale ai trasporti MaurodinoiaFinalmente iniziamo a fare chiarezza sui lavori di adeguamento della Statale 100

Taranto-Bari, relativa ai due nodi San Basilio e Massafra grazie a un’interrogazione che ho presentato all’assessore ai Trasporti, Anna Maurodinoia, a seguito dei numerosi incidenti, e purtroppo di decessi, consumati su quella bretella, e sempre negli stessi punti.

L’assessore Maurodinoia ha risposto precisando che per lo snodo San Basilio è in corso lo studio di fattibilità preliminare ai lavori, mentre per l’incrocio di Massafra ha, purtroppo, confermato quanto da me denunciato: il finanziamento di 65,5 milioni per il potenziamento è stato stralciato poiché, secondo l’assessore, con la realizzazione delle rotatorie ha assunto le sembianze e le funzioni di strada urbana.

A fronte dei 65 milioni stralciati, ne sono stati previsti 159 per altri interventi nella provincia di Taranto, tipo il terzo lotto della Tangenziale Sud di Taranto e la circonvallazione Ovest all’abitato di Martina Franca. Mentre Anas ha rigettato richiesta di arretramento del casello autostradale.

Inoltre quanto alla Sp 23 Castellaneta-Mottola, intervento da me sollecitato, considerata l’elevata criticità degli incroci a raso presenti, è previsto l’adeguamento e la sistemazione degli incroci riconosciuti di elevata incidentalità.

Interventi che continuerò a seguire con scrupolosità e attenzione sollecitandone immediata realizzazione.»

A quanto pare i 65 milioni di euro previsti per Massafra sono stati stralciati a causa della presenza di diverse rotatorie che fanno assumere allo snodo massafrese le sembianze di strada urbana.

Mariella Eloisia Orlando

Exit mobile version