Taranto. 160mila euro investiti per riqualificare centro di prima accoglienza

L’Amministrazione Melucci sta impiegando queste somme per un intervento di edilizia al fine di rendere accogliente il “Centro di prima accoglienza per i minori” di vico Sant’Agostino.

0
389
Taranto. 160mila euro investiti per riqualificare centro di prima accoglienza
fonte web: pixabay di fallprotection

Il Centro di accoglienza situato nella città vecchia di Taranto, ha la possibilità di essere ristrutturato con un massiccio intervento di edilizia.

L’Amministrazione Melucci sta impiegando più di 160mila euro per riqualificare i loocali.

A causa dell’umidità di risalita, occorre apportare delle modifiche alle pareti e al pavimento. Il problema è proprio al piano terra che si trova in condizioni di degrado.

Al “Centro di prima accoglienza per i minori” di vico Sant’Agostino saranno, inoltre,  revisionati tutti gli impianti e adeguati i servizi igienici alle nuove esigenze di utilizzo degli ambienti.

L’Assessore ai Lavori Pubblici Massimiliano Motolese sottolinea l’importanza di eseguire i lavori d’intervento richiesti nella Città Vecchia.

Il borgo antico richiede molti interventi e già alcuni si stanno realizzando. Basti pensare a Palazzo Trojlo. E’ importante continuare su questa scia per restituire ai cittadini un quartiere che è la memoria storica di Taranto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui