Revocata la nomina da parte del Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci (Pd), di Assessore alla Cultura e alla Legalità nei confronti dell’ex procuratore della Repubblica Franco Sebastio, titolare dell’inchiesta sull’Ilva poi sfociata nel processo ‘Ambiente Svenduto’.

Il Sindaco ringrazia Sebastio “per il lavoro e l’apporto qualificato fin qui dato all’azione di governo cittadino” e precisa che “al momento le deleghe vengono trattenute dal sindaco”.

E’ evidente la necessità di Melucci di ridefinire l’assetto della giunta e di mantenere gli equilibri in maggioranza.
La giunta perde così un altro elemento, dopo le dimissioni di qualche settimana fa di Annamaria Franchitto (delega al Personale).