TARANTO – E’ stata presentata dalla consigliera Galluzzo una mozione al Presidente del Consiglio ed al Segretario Generale, con la quale si chiede il conferimento dell cittadinanza onoraria all’Ammiraglio Salvatore Vitiello.

L’Ammiraglio Salvatore Vitiello è insignito di numerose onorificenze: “Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana; Medaglia Mauriziana al Merito di dieci lustri di carriera militare; Medaglia militare al merito di Lungo Comando; Medaglia d’onore di Lunga Navigazione; Croce d’Oro di Anzianità di Servizio; Medaglia Commemorativa Operazione “Leonte”.

Ha dimostrato sempre per la città di Taranto particolare attenzione, intensificando il rapporto tra la città e la Marina Militare, sempre presente in manifestazioni di particolare importanza per il territorio, sia di carattere civile che religioso.

Ha aperto ad eventi culturali, sportivi e musicali, le porte delle più belle strutture di sua pertinenza, come il Castello Aragonese.

La città di Taranto da 60 anni celebra il Ponte Girevole con l’attraversamento del caccia Doria che entusiasma ogni volta la cittadinanza.

La città dei Due Mari è lo scenario incantevole per celebrare manifestazioni.
Lo scorso giugno, dopo 17 anni è ritornato il Giuramento solenne degli Allievi Marescialli e VFP1.

E’ sicuramente uno fra i momenti più coinvolgenti e importanti per la città è il Trofeo del Mare, curato dalla Marina Militare e voluto con la collaborazione di enti pubblici, Federazioni sportive, scuole e Associazioni Sportive.

Coinvolge moltissimi giovani ed istituti scolastici con lo scopo di avvicinare i giovani al mare.

Nel mese di dicembre un evento importante è stato quando la portaerei Cavour, nave ammiraglia della Squadra Navale, ha attraversato per la prima volta il Canale navigabile e il Ponte girevole per entrare in arsenale per dei lavori di manutenzione.