Taranto. Emissioni Cementificio Cementir. Presentato esposto M5S

Relativamente al co-inceneritore nei forni, si chiede chiarezza sui danni ambientali e alla salute.

0
479
Taranto. Emissioni Cementificio Cementir. Presentato esposto M5S
fonte web: wikipedia di Ago76

Alla Procura di Taranto è stato presentato un esposto dall’europarlamentare tarantina del Movimento 5 Stelle, Rosa D’Amato.

Nello stesso vi è apposta la firma di Piernicola Pedicini, parlamentare europeo M5S, e dei consiglieri regionali pugliesi Antonella Laricchia, Grazia Di Bari, Mario Conca, Rosa Barone, Antonio Salvatore Trevisi, Cristian Casili e Gianluca Bozzetti.

Con tale esposto, si chiede alla Procura tarantina, di fare chiarezza sui danni che può provocare il Cementificio Cementir.

In particolare, occorre verificare il rispetto della direttiva europea 2010/75/Ue sulle emissioni industriali.

Accertare, inoltre, che i combustibili utilizzati nel ciclo produttivo del cemento non siano dannosi per l’ambiente e per la salute pubblica dei cittadini e dei lavoratori.

La magistratura dovrà fare degli accertamenti come è già avvenuto per altri impianti operanti in Italia.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui