Taranto. Grandi Appalti. Nota della Cassa Edile al Prefetto

Antonio Marinaro vicepresidente Confindustria Taranto e Presidente dell’Agenzia di Sviluppo chiede un incontro con il prefetto.

0
460
Cassa edile di Taranto

Il Presidente della Cassa Edile di Taranto, in riferimento alla stagione delle grandi opere in ambito industriale e infrastrutturale, mette in evidenza un dato tecnico.

Afferma che si rivolgerà al Prefetto Cafagna, per procedere in maniera spedita verso una nuova stagione di diritti e trasparenza anche in questo settore.

Sottolinea il fatto che sono partiti i cantieri che riguardano gli interventi di ambientalizzazione del grande apparato siderurgico. Sono in fase di evoluzione anche gli appalti che riguardano le infrastrutture materiali, per il modello di sviluppo integrato della provincia rispetto al manifatturiero industriale.

Marinaro evidenzia che nonostante ciò, in Cassa Edile le ore lavorate hanno subito solo un lievissimo incremento che non è assolutamente apprezzabile rispetto alle aspettative.

Sono ancora troppo poche le imprese e i lavoratori coinvolti in questa fase.

Afferma che si sta perdendo un’occasione preziosa, che impedirà al sistema economico-produttivo territoriale di crescere.

E’, pertanto, opportuno fare un incontro con il massimo rappresentante dello Stato in città, per fare un focus sulla questione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui