Taranto. Il PD aderisce alla manifestazione “Diritti senza Confini”

Corteo cittadino per esprimere dissenso rispetto ai metodi antidemocratici, disumani e contro lo Stato di diritto utilizzati dal ministro dell’Interno Salvini e dal Governo Conte sull’immigrazione.

0
370
Taranto. Il PD aderisce alla manifestazione
foto da wikipedia

Oggi tutti in piazza a manifestare accanto ai cittadini che non sono d’accordo sui metodi  antidemocratici, disumani e contro lo Stato di diritto utilizzati dal ministro dell’Interno Salvini e dal Governo Conte sull’immigrazione.

La Segreteria provinciale del PD di Taranto:-

A Salvini e a Di Maio, in realtà, non interessa governare il fenomeno, ma interessa alimentare la paura.

Hanno accettato che la ricollocazione dei migranti negli altri paesi europei fosse volontaria, mentre prima la ricollocazione era obbligatoria. I primi a non accettare i migranti sono proprio quei paesi amici di Salvini come l’Ungheria di Orban e gli altri paesi dell’est.

Il fenomeno dell’immigrazione, invece, deve essere affrontato a livello europeo, modificando il trattato di Dublino.

Salvini non sta risolvendo il problema, lo sta solo utilizzando per alimentare nel Paese un clima di intolleranza e di caccia alle streghe.
Tutto questo non è accettabile, di fronte a vite umane tenute ostaggio per speculazione politica, è necessaria la più ampia e unitaria mobilitazione democratica, anche facendo sentire la propria voce nelle piazze.
È il momento di unirsi, mettendo da parte le divisioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui