Taranto: nominato il commissario prefettizio, chi è

Vincenzo Cardellicchio è il nuovo commissario prefettizio a Taranto

Taranto
Taranto

Il prefetto di Taranto Demetrio Martino ha finalmente nominato il nuovo commissario prefettizio che dovrà prendere le redini della città ionica dopo le dimissioni dei 17 consiglieri comunali avvenute il 16 novembre. La scelta è ricaduta su Vincenzo Cardellicchio che va così a sostituire Rinaldo Melucci; sarà inoltre affiancato da due sub commissari. Ecco la comunicazione ufficiale.

Commissario Taranto, ecco chi è

“Con provvedimento odierno, il Prefetto di Taranto, Demetrio Martino, ha sospeso il Consiglio comunale di Taranto, fino all’emanazione del decreto di scioglimento da parte del Presidente della Repubblica, nominando, per la provvisoria gestione dell’Ente, il Prefetto, in quiescenza, dr. Vincenzo Cardellicchio. Il provvedimento si è reso necessario a seguito delle dimissioni contestuali dalla carica di diciassette dei trentadue consiglieri che compongono quel Consiglio comunale, circostanza che ha determinato il venir meno dell’integrità strutturale minima dell’organo in argomento (art. 141, comma 1 lettera b n. 3 del D. Lgs. 267/2000).” Così la comunicazione ufficiale trasmessa alla stampa direttamente dalla prefettura tarantina.

LEGGI ANCHE – Taranto: manifestazione a sostegno di Rinaldo Melucci

Nominati anche due sub commissari

“Il Prefetto di Taranto, Demetrio Martino, dopo la recente nomina del Commissario prefettizio per la provvisoria gestione del Comune di Taranto, con poteri di Sindaco, Giunta e Consiglio ai sensi dell’art. 141, del D. Lgs. n. 267/2000, ha ritenuto di affiancare allo stesso, nell’espletamento dei molteplici e complessi compiti amministrativi a cui è preposto, due Sub Commissari. Pertanto, a collaborare con il Dr. Vincenzo Cardellicchio, saranno il Viceprefetto Dr.ssa Maria Luisa Ruocco , Capo di Gabinetto di questa Prefettura, ed il Dr. Michele Albertini , in servizio presso la Prefettura di Brindisi, in qualità di Dirigente dell’Area Contabile e Gestione Finanziaria.”