Taranto. Progetto rivolto al mondo della disabilità “Salpiamo”

Presentato il progetto di velaterapia ideato dalla Ionian Service in partnership con il Comune di Taranto.

Taranto. Progetto rivolto al mondo dei disabil

In questi giorni, presso il Dipartimento di Salute Mentale della ASL di Taranto, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto di velaterapia chiamato “Salpiamo”.

Il progetto voluto dalla ideato dalla Ionian Sea Service, in partnership con il Comune di Taranto, assessorato al welfare e l’ASL, è rivolto a tutte quelle famiglie con soggetti disabili al suo interno.
In particolare, il progetto, presentato dall’assessore al welfare Simona Scarpati, Giovanni De Pasquale, responsabile della Ionian Sea e dal dott. Magno per l’ASL, si rivolge al mondo della disabilità intellettiva medio lieve e a quei giovani di età compresa tra i 18 e i 40 anni.

L’obbiettivo è quello di permettere loro di poter fare un’esperienza diversa, piena di stimoli.
L’assessore al welfare Simona Scarpati, aggiunge.” E’ un appuntamento importante ed un progetto socialmente rilevante, ma soprattutto un modello virtuoso di integrazione del pubblico con il privato, in assoluta rete e sinergia, per realizzare nuove e diverse forme assistenziali ed inclusive alle persone affette da disabilità mentale”.