GINOSA – Il 28 giugno scorso è stata firmata l’intesa per la cessione del Demanio temporaneo al comune di Ginosa, sia di Torre Mattoni sia dell’area circostante. In una nota l’amministrazione comunale ha informato la cittadinanza del traguardo raggiunto.

Infatti, negli ultimi anni era diventato sempre più difficile accedere al lago Salinella e Torre Mattoni, perché per raggiungerli era necessario passare dal complesso turistico di TorreSerena e da un’altra struttura privata quella di Coccioloni.

Dopo tanto tempo, oggi grazie all’intensa siglata a Bari, Torre Mattoni ritornerà fruibile al pubblico. Secondo l’amministrazione e il sindaco di Ginosa Vito Parisi, ora è necessario che il complesso di beni storici e ambientali rappresentato da Torre Mattoni e Lago Salinella, assurga il titolo di sito storico e culturale, lavorando innanzi tutto agli accessi alla zona con i due privati confinanti.

Secondo il verbale di consegna dell’immobile ora il Comune può proporre un progetto per la ristrutturazione che possa allestire al meglio l’immagine di questo luogo.