MOTTOLA – Con un finanziamento regionale e la compartecipazione del comune è stato realizzato uno spazio ludico completo di giostre che è già stato inaugurato.

L’area giochi si trova in Piazza Lubich e in realtà, come affermano i due assessori Mimma Caforio e Domenico D’Onghia, il comune si è aggiudicato il bando di adeguamento dei parchi giochi comunali adatti anche ai bambini affetti da disabilità.

Ha per questo motivo, usufruito dei fondi regionali, per 10mila euro.

I due rappresentanti dell’Amm.ne 5Stelle sono stati i promotori dell’iniziativa e per questo motivo ricordano che il bando puntava proprio sul tema del gioco accessibile a tutti, quindi un parco inclusivo, senza barriere architettoniche.

Ci si è ritrovati, invece, nell’impossibilità di accedere ai giochi dei bambini con difficoltà. Nello specifico, una sedia a rotelle non può raggiungere le giostrine, là dove sono state collocate.

In conclusione, non è stato rispettato il progetto iniziale.

.