Asl Taranto ha ringraziato tutti gli infermieri nella giornata a loro dedicata

Eroi nel periodo del Covid, troppo presto dimenticati: nella Gioranta Internazionale dell’Infermiere, Asl Taranto ha voluto ringraziarli pubblicamente.

asl taranto

TARANTO – Mercoledì 12 maggio è stata la Giornata Internazionale dell’Infermiere, visto che proprio in questa data cade l’anniversario della nascita dell’infermiera Florence Nightingale. Per l’occasione Asl Taranto ha celebrato i propri infermieri con una cerimonia di ringraziamento contenuta tenutasi nell’hub vaccinale PalaRicciardi di Taranto. Qui è intervenuto anche il direttore generale della Asl di Taranto, Stefano Rossi: presenti anche il presidente dell’Ordine professionale di categoria tarantino Pierpaolo Volpe.

Asl Taranto: infermieri celebrati con un riconoscimento simbolico

A tutti gli infermieri presenti è stata assegnata una pergamena con sopra impresso un disegno fatto da un paziente del reparto di Pneumologia del Moscati di Taranto, che con la sua opera d’arte, raffigurante un angelo con delle grandi ali, ha voluto sentitamente ringraziare il personale che lo ha avuto in cura. Sotto il disegno una frase significativa ed emblematica: “A tutte le donne e tutti gli uomini che si prendono cura della vita“. Volpe ha dichiarato che la celebrazione avviene in un luogo che è propriamente un “emblema della guerra al Covid, perché questo virus si sconfigge grazie alla prevenzione, ma un pensiero va anche agli infermieri vittime di questo virus invisibile, che hanno pagato con la vita il loro impegno per la cura di tutti”.