ASL Taranto: nuovi posti per persone non autosufficienti

L'Asl di Taranto conferma la presenza di nuovi posti nelle RSA e Centri diurni per le persone non autosufficienti.

ASL - Taranto

TARANTO L’Asl di Taranto in una nota ha confermato il riconoscimento di nuovi posti per persone non autosufficienti. Nello specifico sono stati riconosciuti 41 posti che saranno aumentabili fino a 82 a partire dal primo settembre i 5 strutture sociosanitarie per i soggetti non autosufficienti (persone affette da demenza e anziani) per cui è in corso l’accreditamento con l’ASL.

Per rispondere agli utenti in attesa, l’ASL Ionica ha proceduto all’attuazione della delibera della Giunta Regionale che ha permesso all’azienda sanitaria di usare provvisoriamente i posti accreditabili e autorizzabili.

Tra le strutture della provincia di Taranto che sono interessate da questo provvedimento ci sono: il Centro Diurno Melanie Klein (Taranto-Talsano), Rssa Santa Chiara a (Taranto/Talsano); Centro Diurno Santa Bibbiana (Martina Franca), Rssa San Francesco De Geronimo (Grottaglie )e il Residence Sant’Antonio (Manduria).