Campagna vaccinale in Puglia prosegue con pochi Pfizer e molti AstraZeneca

Prosegue la campagna vaccinale in Puglia, il cui ritmo dipende prevalentemente dal numero delle dosi consegnate: tanti AstraZeneca ancora.

Massafra: campagna vaccinale anche a Pasqua e Pasquetta

Prosegue la campagna vaccinale in Puglia, ma come per ogni Regione il ritmo della stessa dipende sostanzialmente dal numero di dosi che si hanno a disposizione. E anche dalla sequenza di rifiuti da parte dei soggetti vaccinabili, cosa che succede, ad esempio, nei confronti del vaccino AstraZeneca, nonostante le raccomandazioni di molti medici ed esperti, secondo i quali il vaccino è decisamente meno rischioso del Covid.

Campagna vaccinale Puglia: dosi vaccino rimaste, abbonda AstraZeneca

Attualmente la Regione Puglia ha a disposizione solamente 18 mila dosi del vaccino Pfizer, mentre nel pomeriggio di mercoledì 14 aprile dovrebbero arrivare ulteriori 94 mila dosi. Stando a quanto segnala il ministero della Salute, comunque, il 97% delle dosi è stato già utilizzato.

Sul vaccino Moderna restano 20 mila dosi, molte delle quali sono state già consegnate ai medici di famiglia. Abbondano invece le dosi di vaccino AstraZeneca, con 111 mila dosi residue e il 60% del totale usato. Nel complesso è stato somministrato l’85% delle dosi consegnate. Il presidente della Regione Michele Emiliano ha scritto al generale Figliuolo richiedendo di anticipare l’invio delle dosi Pfizer per poter proseguire regolarmente la campagna vaccinale destinata agli over 80, nonché ai disabili e ai soggetti vulnerabili.