Coronavirus Pierluigi Lopalco a Montemesola

Ecco quali sono, secondo Lopalco, gli scenari futuri della pandemia in Puglia e non solo

coronavirus
Riconoscimento editoriale: Pagina Facebook ufficiale di Pierluigi Lopalco

MONTEMESOLA Coronavirus : il responsabile task force della Regione Puglia Pierluigi Lopalco ha presentato a un incontro a Montemesola quali potrebbero essere gli scenari futuri del CoVid-19.

L’incontro ha visto importanti ospiti, come il sindaco di Montemesola e il direttore generale dell’Asl di Taranto avv. Stefano Rossi. Ecco chi erano gli altri ospiti all’evento:

  • Dott. Michele Conversano, direttore del servizio igiene e prevenzione della Asl di Taranto;
  • Dott.ssa Giuseppina Ronzino, responsabile del Distretto Socio Sanitario Asl TA/6;
  • Avv. Giovanni Gugliotti, presidente della provincia di Taranto.

“Si dice che non si possono contenere le onde del mare, ma le ondate pandemiche sì, eccome. I piani di mitigazione servono a questo”.

Così ha spiegato Lopalco su Facebook prima dell’intervento. Infatti, la minaccia del virus non è esaurita. In più, i territori che hanno avuto meno casi come il nostro, purtroppo, potrebbero non avere anticorpi in caso di una seconda ondata.

Per evitarlo, Lopalco invita i pugliesi, anche a Montemesola, a fare attenzione e a indossare la mascherina anche se fa caldo. Per evitare problemi e nuove ondate il prossimo autunno, si deve lavorare già oggi, in piena estate, nell’ottica della prevenzione.

Naturalmente, senza una strategia e un piano di prevenzione, questo obiettivo non si può raggiungere. Per fortuna, in Puglia ci si sta organizzando anche in tal senso.