Epatite acuta pediatrica: i consigli della Regione Puglia

Spaventano i genitori i casi di epatite acuta pediatrica che stanno colpendo i bambini al di sotto dei 10 anni. I consigli della Regione.

epatite acuta pediatrica

In alcuni Paesi dell’Europa sta imperversando una nuova preoccupante epidemia, quella della epatite acuta pediatrica, che colpisce i bambini al di sotto dei 10 anni. Ancora non si conoscono le cause che porta a questa patologia, ma la crescita dei casi in alcuni Paesi preoccupa anche le Regioni in Italia. Il numero maggiore dei casi è stato segnalato nel Regno Unito, mentre in tutto il mondo sono 169 i casi segnalati. In Italia, invece, sono stati segnalati solo 11 possibili casi, con solo 2 che sono stati confermati (di cui uno grave).

La Regione Puglia invita medici e Asl a segnalare subito i casi

Alla luce di quanto appena esposto la Regione Puglia ha invitato i medici a segnalare nell’immediato e con la massima urgenza i casi identificati. La patologia si presenta come una grave infiammazione del fegato acuta, sovente si manifesta con ittero e i sintomi che la precedono sono di natura gastrointestinale, tra cui il più comune è il vomito, come spiegato in uno degli ultimi report del Ecdc. Da qui la Regione ha invitato i medici e le Asl territoriali a segnalare nell’immediato gli eventuali casi di epatite acuta pediatrica presenti sul territorio.