Furti in ospedale a Taranto, Melucci convoca il DG Asl Rossi

Il Sindaco Melucci ha convocato il Direttore dell'ASL di Taranto Stefano Rossi per parlare dei presunti furti negli ospedali denunciati dai parenti dei pazienti Covid.

furti in ospedale a taranto
Riconoscimento editoriale: FabioMitidieri / Shutterstock.com

TARANTO – Il Sindaco Melucci ha deciso di convocare il Direttore Generale dell’ASL di Taranto Stefano Rossi per chiarire l’accaduto sui presunti furti in ospedale a Taranto al Moscati e al SS. Annunziata.

Il Primo Cittadino ha affermato: queste sono vicende che se verranno confermate, oltre ad essere molto gravi, vanificherebbero tutti gli sforzi che stanno compiendo i tarantini e le istituzioni per garantire ai cittadini i diritti fondamentali. Nessuna emergenza può giustificare superficialità, deroghe o abusi, di qualunque servizio essenziale, specialmente in ambito sanitario.

La Direzione dell’ASL però per quanto riguarda i presunti furti ha affermato che i preziosi sono custoditi nelle cassaforti e nelle zone adibite alla conservazione degli effetti personali. Quindi il problema alla base sarebbe in realtà un difetto della comunicazione da parte dei reparti e incaricati.

I familiari dei pazienti Covid, a quanto appreso sostengono che alcuni dei beni tra quali i cellulari, sono stati restituiti privi di memoria. Le denunce comunque al momento sono ancora al vaglio da parte della Polizia di Stato.