Mottola: l’ospedale attende 60 posti letto

L'ospedale di Mottola attende 60 posti letto.

0
72
Mottola: al Pta si potrà eseguire la nuova mammografia tridimensionale

MOTTOLA – L’ospedale locale aspetta ancora una decisione in merito ai 60 posti letto disposti per il nosonomio di Mottola.

Per venire incontro alle esigenze del paese, l’esponente locale del Pd Rogante ha chiesto alla Regione Puglia e al primo cittadino Barulli in due lettere di ridurre i tempi per la realizzazione del progetto sanitario.

Nel piano sanitario i posti letto ci sono, ma non ci sono nei fatti per Rogante, che spiega: “E mi riferisco essenzialmente al fatto che preveda per Mottola i 40 posti letto Rsa-r1 e i 20 posti letto di Hospice”.

In più, Rogante chiede al Governatore Emiliano di intervenire con un incontro per definire le fasi di realizzazione del progetto posti letto. Infatti, in due occasioni pubbliche, il Presidente della Regione aveva dichiarato che i due nuovi servizi collegati ai posti letto sarebbero arrivasti prima delle elezioni. Quindi, i tempi sono stretti.

Anche il direttore dell’Asl Taranto Stefano Rossi aveva confermato l’arrivo dei posti letto negli stessi tempi previsti. Dal punto di vista sanitario, Rogante ha anche una richiesta per il sindaco Barulli.

Per Mottola, secondo Rogante Barulli dovrebbe pensare a un consiglio comunale monotematico. Questa iniziativa permetterà a tutte le associazioni e ai cittadini mottolesi di dire la loro sulla situazione dei posti letto all’ospedale e sulle eventuali soluzioni per eliminare il blocco burocratico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui