Home Notizie Sanità L’ospedale di Manduria avrà la terapia intensiva e la cardiologia entro un...

L’ospedale di Manduria avrà la terapia intensiva e la cardiologia entro un mese

Entro un mese l’ospedale di Manduria avrà la sua terapia intensiva e il reparto di cardiologia. La promessa di Asl Taranto a Perrini (FdI).

Morte sospetta ospedale di Manduria. Indagati cinque medici
Riconoscimento editoriale: CC0 Public Domain / Pxhere.com

MANDURIA – Entro un mese l’ospedale di Manduria avrà il suo reparto di terapia intensiva e il suo reparto di cardiologia. Questa la promessa di Asl Taranto strappata da Fratelli d’Italia, rappresentata dal consigliere Renato Perrini, sempre sensibile alla situazione sanitaria nei comuni del tarantino.

“Incontro molto positivo con Asl Taranto”

Perrini ha parlato di un incontro molto proficuo con i vertici della Asl jonica, ovvero il direttore generale Vito Gregorio Colacicco, il ds Sante Minerba, la responsabile del servizio Farmaceutico Rossella Moscogiuri. “Anche grazie alle nostre continue sollecitazioni per l’ospedale di Manduria ci sono buone notizie”. Entro fine luglio, annuncia Perrini, potrà essere inaugurato il nuovo reparto di Terapia Intensiva, con lo spostamento dei posti letto dal quarto piano al piano terra. Questo significa che “nello spazio lasciato libero potrà essere riattivato il reparto di cardiologia”.

Ora resta la criticità del Pronto Soccorso, a cui servirebbe un potenziamento in vista dell’estate. “Conosciamo i problemi di reperibilità dei medici e di mancanza del personale, perciò abbiamo chiesto alla direzione generale un ulteriore sforzo per dare ai cittadini di Manduria una migliore assistenza nei casi emergenza e urgenza”.

Exit mobile version