Come sta andando la ripresa degli ospedali nel post-Covid

Dopo aver congelato diverse visite a causa dell’elevata concentrazione sui malati di Covid, ora l’attività degli ospedali deve riprendere normalmente.

Puglia: le linee guida Hospitality per migliorare l'accoglienza in ospedale

Come sta andando la ripresa delle normali attività post-Covid negli ospedali? Il consigliere regionale esponente di Fratelli d’Italia, Renato Perrini, in un comunicato ha dichiarato che “anche nelle strutture ospedaliere si deve organizzare la fase sanitaria post-Covid” e quindi “riprogrammare le visite di controllo ordinarie che sono state congelate per la necessità di concentrare tutte le attività al contrasto del Coronavirus”.

“Liste d’attesa ancora molto lunghe negli ospedali”, dice Perrini (FdI)

L’impressione, tuttavia, è che ci siano ancora lunghissime liste d’attesa e le agende non vengano sfoltite a dovere, così come i reparti “devono tornare alla loro originaria funzione”. Diversi cittadini hanno segnalato malfunzionamenti nel sistema e lo stesso hanno fatto gli operatori sanitari. Per questo motivo Perrini ha annunciato che nella mattinata di giovedì 10 giugno si recherà all’ospedale di Castellaneta, con il direttore di Asl Taranto Vito Colacicco, mentre successivamente si recherà anche presso le strutture ospedaliere di Manduria e Martina Franca. L’intenzione è quella di accertarsi di persona “che ciò che viene con grande semplicità scritto nei provvedimenti dell’Asl venga poi tradotto, con altrettanta semplicità, nell’organizzazione sanitaria”.