Home Notizie Sanità Puglia zona gialla da lunedì, anzi no: cosa ne pensa Lopalco

Puglia zona gialla da lunedì, anzi no: cosa ne pensa Lopalco

Per l’assessore alla Sanità della Regione Puglia Pier Luigi Lopalco i dati sanitari sono ottimistici e la Puglia potrebbe andare in zona gialla.

puglia zona gialla

Puglia zona gialla da lunedì 3 maggio? L’ufficialità doveva arrivare dal Cts, ma alla fine il cambio di colore che si credeva possibile non è arrivato e la Regione è rimasta in fascia arancione. Ormai è da 3 settimane consecutive che i contagi sono in calo. Stando all’ultimo report della Fondazione Gimbe, nella settimana dal 21 al 27 aprile i contagi hanno avuto un calo del 7,8% rispetto alla precedente settimana, che a sua volta aveva segnato un calo del 7,2%. Anche l’incidenza dei casi positivi diminuisce da 1.260 a 1.231 ogni 100 mila residenti.

Puglia zona gialla: parametri “buoni” per Lopalco

Per l’assessore alla Sanità della Regione Puglia Pier Luigi Lopalco “i parametri sono buoni” e ora si attende solo la decisione del ministero (aggiornamento: è arrivata, la Puglia resta arancione). C’è tuttavia da sottolineare che i posti letto nelle terapie intensive e in area medica sono ancora al di là del limite di saturazione, con un 46% occupato in area medica e un 39% occupato in terapia intensiva. Si tratta di dati in miglioramento, seppur non accelerato. Altro aspetto è una crescita dei contagi negli ultimi due giorni, cosa che ha fatto preoccupare gli esperti su eventuali riaperture da lunedì 3 maggio.

Exit mobile version