GROTTAGLIE – E’ stata sancita la chiusura definitiva dell’ospedale San Marco per essere trasformato in centro per la riabilitazione.

Dopo questa notizia, il Partito democratico di Grottaglie ritiene che non è ancora tutto perduto. Fa appello alle forze politiche e sociali, ai comitati e a tutta la comunità perché sostiene che il San Marco non deve chiudere.

In un convegno, è stato illustrato il nuovo assetto della struttura sanitaria per quanto riguarda il “Piano di riordino ospedaliero regionale pugliese”.

La trasformazione dell’Ospedale di Grottaglie in Presidio Post Acuzie è stata ufficializzata nel corso di un convegno scientifico, ma come sottolinea il PD, non è stato  tenuto conto del fatto che fino a quando non sarò attivato il San Cataldo di Taranto, l’ospedale di Grottaglie resta parte integrante dell’ospedale SS. Annunziata di Taranto.

Il Presidente Emiliano, in questi mesi, è stato in contatto con il sindaco di Grottaglie per avere dei chiarimenti riguardanti il San Marco e convocare un Consiglio Comunale riguardante la questione. Il Pd ritiene inaccettabile come per una questione così importante con si sia trovata ancora una decisione.

Già nel 2016, quando venne chiuso il PS venne promessa la riapertura immediata, ma questo non è accaduto.

Il Pd di Grottaglia sottolinea la mancanza di rispetto nei confronti di tutto il personale del Presidio ospedaliero che in questi anni si è prodigato per aiutare tante persone che soffrono.