A Sava “L’estetica oncologica un nuovo modo di affrontare il cancro per il benessere del paziente”

Convegno patrocinato dall'Associazione Professionale Estetica Oncologica per il benessere del malato di cancro.

0
81

SAVA – Il Comune ha organizzato un Convegno che si terrà presso la Sala Amphipolis, domani, venerdì 18 ottobre alle ore 17:00, dal titolo “L’estetica oncologica un nuovo modo di affrontare il cancro per il benessere del paziente”.

Si parlerà di un tema delicato nel campo medico, ma lo si affronterà sotto una veste nuova, quella della bellezza e del benessere del malato. E’ un punto molto importante da prendere in considerazione, poiché l‘aspetto psicologico gioca un ruolo fondamentale per affrontare la malattia nel modo più positivo possibile.

Corso di estetica oncologica

Per questo è stato ideato questo corso che prepara le estetiste ad effettuare trattamenti di benessere e di bellezza sui pazienti in terapia oncologica.

I Trattamenti sono fondati su principi medico-scientifici nati dalla collaborazione tra le professioni sanitarie e quelle del benessere.

L‘Assessore ai Servizi Sociali Roberta Friolo ha spiegato che l’obiettivo comune è quello di aiutare gli ammalati oncologici a vivere meglio non solo con i trattamenti medici, ma anche sotto l’aspetto psicologico, migliorando così la qualità della vita.

Questa è una delle iniziative del comune di Sava che rientrano fra gli eventi che l’amm.ne ha organizzato e patrocinato nel campo della cultura, della sanità e delle attività economiche e artistiche.

Il sindaco Dario Iaia ha dichiarato che è compito dell’amm.ne proporre cultura e informazione nel modo più corretto ed imparziale possibile e il convegno di domani verterà su un argomento molto importante. Con questa iniziativa si aiuteranno gli ammalati oncologici a vedersi meglio nell’aspetto, per continuare a vivere la loro vita senza sentirsi emarginati.

Al convegno interverranno il diretto del Dipartimento Internazionale di Oncologia dell’Area Jonico Adriatica, Salvatore Pisconti, il dirigente medico oncologo dell’Ospedale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti, Pino Nettis, la psicologa e psicoterapeuta della struttura semplice dipartimentale di Psicologia Chimica Ospedaliera, Anna Scalise.

Saranno presenti anche la Presidente dell’Associazione Professionale Estetica Oncologica, Carolina Ambra Redaelli e la psicologa del Miulli, Angela Turchiano.

L’incontro di domani sarà molto utile al paziente ammalato di tumore. Permetterà di fare uno scambio di opinioni con esperienze del paziente stesso. Interverranno esperti, cittadini e pazienti oncologici per mettere in rilievo il ruolo attivo e partecipativo del malato durante il percorso della terapia oncologica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui