Home Notizie Sanità Terapia intensiva neonatale riparte a Taranto grazie all’aiuto di Bari

Terapia intensiva neonatale riparte a Taranto grazie all’aiuto di Bari

Riapre la Tin (Terapia intensiva neonatale) al SS Annunziata di Taranto grazie all’aiuto di Bari, dopo 4 mesi di chiusura e disagi agli utenti.

terapia intensiva neonatale

TARANTO – Ha riaperto presso l’ospedale SS Annunziata di Taranto la Terapia intensiva neonatale. Trascorso un periodo di chiusura durato praticamente 4 mesi, dopo notevoli disagi e problematiche, il reparto di Tin ha riaperto soprattutto grazie all’aiuto di Bari che ha inviato la dottoressa Lucrezia de Cosmo e il professor Federico Schettini e la dottoressa Di Pierro e ha contributo alla riattivazione del reparto grazie alla fornitura di apparecchi quali ventilatori neonatali di ultima generazione, apparecchiature per il monitoraggio del flusso cerebrale e video EEG per lo studio neurologici dei neonati prematuri e affetti da alcune patologie.

La soddisfazione di Usb Taranto

Anche Usb Taranto ha voluto esprimere soddisfazione per il ritorno della Tin alla sua piena operatività. “Usb auspica che con l’incremento del personale medico non si verifichino più interruzioni del fondamentale servizio e le spiacevoli conseguenze che ne derivano, e che non si debba tornare puntualmente a rivendicare sacrosanti diritti, quali quello alla salute e all’assistenza sanitaria.

Exit mobile version