La Puglia si conferma al primo posto nelle vaccinazioni pediatriche

La Regione Puglia si conferma al primo posto in Italia per quanto riguarda le vaccinazioni pediatriche: ecco quali sono gli ultimi dati.

vaccinazioni pediatriche

La Puglia si conferma come prima regione in Italia in numero di vaccinazioni pediatriche, effettuate ai ragazzi in fascia di età 5-11 anni. La percentuale della Regione è a quota 41,7%, vale a dire ben al di sopra della media nazionale, che si attesta a quota 24,5% (+17,2%). Inoltre la seconda dose è stata già somministrata al 6% della fascia pediatrica, mentre per quanto riguarda la terza dose per i ragazzi in fascia di età 12-19 anni la copertura è del 16% (rispetto al 12,8% della media nazionale).

Vaccinazioni pediatriche: come funziona

Come ricorda la Regione Puglia, ai ragazzi di età compresa tra 5 e 11 anni viene somministrato il Cominarty pediatrico, vale a dire una dose ridotta di Pfizer (1/3 del dosaggio autorizzato per adolescenti e adulti) con formulazione specifica. La vaccinazione, inoltre, prevede la somministrazione di due dosi a una distanza compresa tra 21 e 42 giorni.

Leggi – Il calendario settimanale delle aperture degli hub vaccinali nel tarantino (17-23 gennaio)

La Regione ricorda anche che i pazienti pediatrici non in condizione di fragilità o di rischio allergico sono vaccinati nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo gradi in orari extra-scolastici.