Home Notizie Sanità Vaccino anti covid convalida per i cittadini tarantini vaccinati all’estero

Vaccino anti covid convalida per i cittadini tarantini vaccinati all’estero

Vaccino anti covid, il Dipartimento di Prevenzione dell’As Taranto ha rilasciato le tanto attese novità sulle modalità tramite le quali i cittadini tarantini vedranno convalidato il vaccino ricevuto.

vaccino anti-covid

TARANTO – La notizia riguarda soprattutto i residenti nel territorio della Asl Taranto, che vivono sul territorio nazionale ma che hanno ricevuto la somministrazione di vaccino anti covid all’estero. Da adesso possono richiedere la registrazione del certificato che attesta la vaccinazione eseguita all’estero in modo da poter ricevere anche la Certificazione Verde Green Pass senza la quale adesso non è possibile accedere ai locali al chiuso, centri commerciali e molto altro.

Vaccino anti covid, informazioni dettagliate

Vaccino anti covid, secondo le informazioni rilasciate dal Dipartimento, a partire dal 16 agosto 2021, i cittadini che presentano i giusti requisiti, possono recarsi al centro vaccinazioni di Taranto, situato in Viale Magna Grecia 418, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.30, e richiedere il certificato. Si occupa del rilascio della certificazione anche il centro vaccinazioni di Massafra, in Viale Magna Grecia 173 dell’Ospedale di Massafra, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12. Per ottenere il certificato è obbligatorio avere con sé il certificato vaccinale in originale o fotocopia leggibile in lingua inglese mentre per altre lingue è richiesta la traduzione giurata e fotocopiata dall’Autorità Sanitaria estera.

I dati richiesti per il rilascio della certificazione

Perchè la convalida giunta al termine è fondamentale che nel certificato vaccinale siano riportati i dati identificativi del titolare quindi il nome, il cognome e la data di nascita più tutte le informazioni relative al vaccino ovvero denominazione e lotto, data di somministrazione delle dosi e tutti i dati identificativi dell’autorità che si è occupata del rilascio del medesimo certificato. E’ richiesta anche una fotocopia del documento d’identità la Tessera Sanitaria ed il codice AIRE, dichiarazione sostitutiva atto di notorietà. La proceduta è valida soltanto per i vaccini approvati dall’Agenzia Europea e dall’Agenzia Italiana del Farmaco. Quindi sono riconosciuti PfizerBioNtech, Spikevax Moderna, Vaxzevria AstraZeneca e Johnson & Johnson.

Exit mobile version